3123 visitatori in 24 ore
 197 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Aledam

Ho volutamente cancellato precedenti notizie che non giudico più essenziali e che derivavano dal fatto che, sul Web, compaiono Aledam che non son io.
Il mio ALEDAM non è che un acronimo tra il mio nome e cognome:
....ale Dam...
Sono un milanese ora trapiantato a Monza
Scrivo da sempre. ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Riflessioni per un figlio
Ch'io sappia
nessuno tracciò mai
la riga che segna
il sicuro passaggio
tra l'essere felici od infelici.

E' un segno che ci diamo,
forse ch'altri non si darebbe.
Sconta il passato
e nulla sa dell'infido futuro
che potrebbe anche...  leggi...

Ritorno di mio figlio
Torni ogni sera
lungo la strada dei ricordi
e d' intorno mi pare di riconoscere
il tuo fiato che sa di primavera.

Per vie sconosciute giungi
cantando una canzone di te che vivi,
di me che, te vicino,
rinasco nel tuo sguardo.

Nasceranno...  leggi...

Andrò incontro alla notte
Andrò incontro alla notte
difendendo dal vento
una candela
perché chi mi ha amato
possa ritrovarmi.

Negli occhi avrò fantasmi
di sogni
sperando d'essere riconosciuto.

...e se ancor mi sarà dato
d'incontrarti ai...  leggi...

Un padre ad un figlio
Quando ancora eri ferma radice
dell'albero delle mie attese,
nell'ora in cui il mare spinge al colle
il soffio mite del libeccio,
lo sguardo oltre la finestra della tua stanza,
a lungo ti guardavo dormire,
stanco di giovinezza,
sperando...  leggi...

Risposta per un figlio
Lo so. Solo andrai
verso la casa dell'avvenire
e di lontano curerò i tuoi passi
sin che mi reggerà lo sguardo.

Ma il mio oggi
che non può essere il tuo domani
conservi almeno
il ricordo del tuo addio,

di due mani tese...  leggi...

A mio figlio
Avrai ali veloci
per tornare
quando ti chiamerò
nel giorno
dell'ultimo saluto

Avrò sul viso
rughe antiche
ed occhi spenti
nell'ora in cui
le acque del mio fiume
andranno verso il mare.

Guardandoti,
l'erpice della...  leggi...

Aledam
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
A mio figlio (26/01/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Padre (24/01/2019)

Aledam vi propone:
 A mio figlio (26/01/2007)
 Un padre ad un figlio (26/11/2007)
 Andrò incontro alla notte (05/03/2008)

La poesia più letta:
 
A mio figlio (26/01/2007, 13862 letture)

Aledam ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Aledam!

Leggi i 150 commenti di Aledam


Autore del giorno
 il giorno 04/01/2019
 il giorno 27/12/2017
 il giorno 21/11/2015
 il giorno 25/10/2012
 il giorno 19/10/2010

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Aledam? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Aledam in rete:
Invia un messaggio privato a Aledam.


Aledam pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Orlando Furioso

L’Orlando furioso è un poema cavalleresco composto da 46 canti in ottave. L'opera, riprendendo la tradizione del ciclo (leggi...)
€ 0,99


Aledam

Se lo puoi parlami

Sociale
Esprimono un trattenuto dolore
quei rassegnati volti,
quei loro occhi ancora non spenti
che perforano la notte.
Uomini
forse inconsapevolmente caduti
cui non viene concesso di rialzarsi.

Nel rientro di due mura,
accanto a queste colonne che, senza base,
paiono uscite direttamente dalla pietra,
impotente li guardo avvolti in cartoni
che non frenano né il freddo dell’inverno
né questo loro rassegnato male di vivere
così ostinatamente indifferente
a chi sceglie per preda.

Amico Prete, occasionale compagno
di questo mio notturno inusuale andare
non spendere parole
su quel Dio di Provvidenza in cui Tu credi,
né su quell’atteso ultimo giorno
quando - Tu mi assicuri - anche per loro
al fine Tutto sarà Verità.

No. Tu parlami della quotidiana realtà
di queste loro sofferte notti,
spiegami il senso del quotidiano scorrere
di questi loro finti giorni.
Se lo puoi parlami di chi decide per noi,
di chi troppi condanna
a questa ridisegnata Auschwitz che,
giorno dopo giorno, si rinnova
e che il tuo Dio consente.

Club Scrivere Aledam 02/11/2018 14:46| 181

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Pensando, con ammirazione e riconoscenza, ai milanesi City Angels ed a Mario Furlan che li ha voluti.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it